Non solo Olive… ma un aperitivo da grand gourmet!

03/03/2020

<<Da sempre la nostra azienda è focalizzata in ambito snack – racconta Marco Sciamanna, direttore produzione de L’Ascolana – e bar e food service sono i nostri canali di riferimento e rappresentano l’80percento del fatturato, anche se puntiamo a incrementare la quota del retail>>. La specialità dell’azienda sono i prodotti panati e fritti. << I nostri punti di forza - continua Sciamanna - sono le Olive all’ascolana e le Mozzarelline panate, cui si affiancano referenze nuove, come la Mozzarella farcita al prosciutto cotto o la Crocchetta di patate con il tartufo e i Caciottini al formaggio pecorino. Per tutte le referenze del nostro catalogo, la qualità dei prodotti e delle materie prime utilizzate è sempre, per noi, un principio fondamentale>>. L’Ascolana beneficia della crescita del comparto. <<Abbiamo chiuso l’anno 2019 con ulteriore 20percento di crescita  – sottolinea Sciamanna – e stiamo sviluppando in maniera importante il canale GDP nel reparto surgelati, con prodotti in confezioni sia in astuccio che in busta, da cucinare a casa. Si tratta di referenze che si prestano all’acquisto di impulso. Il packaging è per noi importante, stiamo lavorando sulle confezioni: i nostri astucci sono completamente riciclabili mentre le nostre buste lo diventeranno a breve. Proponiamo questi prodotti sia con il nostro marchio, che con la marca privata della GDO e dei distributori.  Il mercato  cerca sempre novità e per questo, oltre alle Olive all’ascolana e alle Mozzarelline panate, stiamo lavorando per proporre nuove referenze sia per la GDO sia per il canale ingrosso>>.


 

 

 

 

Aziende in Evidenza